casal de’ pazzi

  • Chissà quante volte ognuno di noi ha pensato “tutti a me, i matti li incontro solo io” oppure “in casa mia solo fuori di testa, altrimenti non li vogliamo”.chissà quante volte vi è capitato,io l’ho pensato davvero spesso.più persone conosco, più mi rendo conto.la mia famiglia è davvero strana.ci sono un sacco di casi forse senza speranza, o forse ne hanno troppa.è così sottile la linea che divide il normale, o meglio il neutro, da tutte le sfumature.che poi, io mi sono sempre detta che la normalità è soggettiva perché ognuno vive e cataloga in base alle proprie esperienze, ma forse è solo un altro scusa per sentirmi nella norma!quando, finalmente, mi sono resa conto che non m’importava allora ho analizzato la situazione ed io, nel mio insieme, non ho proprio granché di normale; io rientro, senza alcun dubbio, nel gruppo di persone che quando dice “nella mia famiglia, non ce n’è uno a posto” è realtà.ma non è un problema.sono una sognatrice, non ho draghi cattivi che sputano fuoco nel mio palazzo, soltanto tanti giullari!

 

ho scelto questo titolo perché mi ricorda uno dei miei film preferiti “noi e la giulia”.l’ho adorato, lo adoro tutt’oggi e non riesco a cambiar canale se lo becco facendo zapping, nonostante l’abbia già visto almeno dieci volte!

 

 

Have a nice day!💛

Annunci

Love is in the air

Secondo me, se uno incontra una persona, che poi è quella persona lo sa. Credo che scatti un qualcosa, tra i due e in quel momento, in quel preciso momento capisci che lei è la persona giusta, quella con cui vuoi condividere il resto della tua vita..poi che possa succedere a 15, 20, 40, 60 anni, beh!..quella è la casualità degli eventi che ti hanno portato a quel momento..ci vuole anche un po di fortuna a trovarla quanto prima per poterci stare il più possibile, ma non è detto perché se la incontri dopo, un motivo ci sarà e magari entrambi dovevate provare altre cose o crescere separatamente per poi finalmente incontrarvi…
destino?disegno divino?fato?…chi lo sa, non sono io la persona giusta per spiegare questo..
Una bellissima alba.  

..e penso a te..

In realtà ancora non mi sento pronta a gridarlo a questo mondo virtuale, che grande o piccolo sia è pur sempre un mondo.un microcosmo,una parentesi che ognuno si ritaglia (spesso esagerando) dalla vita reale.il tutto per buttarsi nella “mischia virtuale” e scappare dalla realtà, trasformandosi in qualcun altro.un se stesso più simpatico,più eroico,più intraprendente e qualche volta anche più idiota!..troppo.. 

Ma sto divagando, il succo della mia questione era un altro..ma quale?..mah!..non ricordo, non so.in fondo, o meglio in cima, avevo annunciato di non essere pronta.quindi, va bene così.

E penso a te ❤️ 

 

Io non voglio “vivere da single insieme a te”!

È qualche giorno che gira sta “storiella”, vedo un sacco di condivisioni e like, e mi chiedo se oltre al titolo la gente legga anche il contenuto.Io l’ho letto.certo tutto molto “storia da film” ma anche da persone che stanno insieme per condividere un letto e poco più e che con la realtà reale non hanno molta confidenza e lo sto dicendo io, che sono una sognatrice!!!! Dopo averlo letto, ho avuto un attimo di riflessione, poi dalla mia bocca sono uscite queste parole: MA NON CI PENSO PROPRIO!!!!…e già mi vedevo la scena di te che entri e mi inizi a raccontare dei sorrisi che ti facevano le varie donzelle (che hanno aspettato che io andassi via per fare le simpatiche col mio uomo) ed io li, che ascolto……si certo perché mi sto caricando come un vulcano per poi lanciarti addosso di tutto.parole e non solo… Io voglio divertirmi insieme a te, io voglio ubriacarmi con te, io voglio sognare con te..ma a saperti flirtare con altre mi girerebbero solo le scatole, non ci riderei su manco un po!..e pure la storia del partire da solo e restare in ansia ad aspettare tue notizie che forse arriveranno o forse no, col cavolo!..va bene fare piani indipendenti e autonomi per la GIORNATA, ma quelli per una vita…beh, quelli voglio farli con te!..

Non dico che si debba vivere in simbiosi, che si debba fare tutto assieme..è giustissimo che ognuno abbia i propri interessi anche perché una persona non deve cambiare per piacere ad un’altra..ma io non la penso proprio come questa tipa qui..ma per niente direi!!!!!

#love #amore #vivereinsieme

http://m.huffpost.com/it/entry/7832294

Scelte

come si fa?come si capisce qual’è la scelta giusta, la via da intraprendere?..ci sono così tante condizioni che possono influenzarla..l’idea ed il sogno, la paura, l’incertezza, il dubbio, l’intraprendenza e la voglia di andare oltre. E se fosse soltanto un puntiglio?..ahhhh! E l’orgoglio dove lo mettiamo? Perché beh, purtroppo o per fortuna, anche quello fa la sua parte! E poi ci sono le persone, quelle che ti stanno vicino e quelle che invece vorrebbero solo vederti affondare…

È così difficile, ma è anche ovvio. Altrimenti che scelte sarebbero? Basterebbe tirare in aria una monetina, ma no!…non è così… E allora, come faccio? Come si prende una scelta?
Panico.

Possiamo cambiare se lo vogliamo

MinimaLife

So che non ci crederete, ma a quanto mi risulta non siamo polli d’allevamento. Sconcertante, vero? Ma vi dirò di più: il più delle volte possiamo scegliere cosa fare della nostra vita.

Possiamo cambiare stile di vita se può farci stare meglio: possiamo mangiare meglio, muoverci, ridere. Nessuno ci verrà a ingozzare con l’imbuto, né ci legherà a una seggiola perché vogliamo uscire a correre.

Possiamo anche smettere di fumare e nessuno ci infilerà una sigaretta in bocca mentre dormiamo, pensa te.

Possiamo cambiare il nostro punto di vista sulle cose e scegliere di essere persone più positive, anche nelle avversità. C’è gente là fuori che ha meno soldi, salute e fortuna di te e si sente ugualmente più felice, è ora di farci caso.

Possiamo scegliere di crescere, di istruirci, di imparare dagli altri. Possiamo scegliere di essere la versione migliore di noi.

Quindi basta scuse e basta lamentele inutili. Rimbocchiamoci le maniche e cominciamo…

View original post 41 altre parole